BLUE FOOD: GREEN FUTURE?

blue food green future

Blue food: Green future? - Calendario degli appuntamenti 2015

Le date e l’ordine degli eventi in scaletta potrebbero subire variazioni ed integrazioni. Ulteriori eventi, ancora in fase di definizione, potrebbero aver luogo in sedi esterne all’Acquario Civico.

Gennaio

giovedì 22
ore 11.00: Conferenza stampa per la presentazione del progetto Blue Food: Green Future?
Contestuale lancio del Concorso di idee/fotografico Social “Il Tuo Mare” sul rapporto uomo-mare, che terminerà a novembre 2015 con una mostra opere selezionate e premiazione del vincitore.
ore 21.00: Presentazione al pubblico del progetto Blue Food: Green Future? e inaugurazione degli eventi collegati al progetto attraverso la premiere milanese del film documentario “Planète Océan” del regista Yann Arthus-Bertand.

Febbraio

giovedì 5
ore 11.00: Il WWF Italia propone un confronto all'americana tra due addetti al lavoro del settore pesca, un confronto scientifico diverso dalle ormai poco accattivanti tavole rotonde, dove si parlerà di impatto della pesca, consumo responsabile di pesce, qualità della vita, cultura del mare, migrazioni e migranti, Mediterraneo e globalizzazione, mense scolastiche e chef stellati.
Marco Costantini, responsabile del programma Mare del WWF Italia, porrà le stesse domande ai due relatori che nella stessa unità di tempo daranno le loro rispettive risposte. Il pubblico alla fine farà commenti e domande.
venerdì 25
ore 15.00: Conferenza: Greenpeace e il suo impegno per una pesca mondiale sostenibile e inaugurazione degli eventi collegati al progetto attraverso la premiere milanese del film documentario “Planète Océan” del regista Yann Arthus-Bertand.

Marzo

giovedì 12
ore 21.00: Dibattito sulla reperibilità del pesce sostenibile per il comune consumatore, sul mercato di Milano, con il Veterinario capo del presidio asl del Mercato Ittico di Milano, il responsabile di una pescheria legata ai concetti di sostenibilità, e rappresentanti delle Associazioni dei GAS Milano.
Contestuale lancio di un contest tra foodblogger per ricette a base di ingredienti marini e di acqua dolce sostenibili: “ Il Mare nella Rete”.
giovedì 26
ore 21.00: Convegno “Confronto tra esperienze internazionali su economie di pesca ed economie marine”. Si citano il caso Oman, il caso AMP Senegal WAMER, il case study wwfsassi.co.za in Sudafrica, l' Área de Proteção Ambiental das Ilhas Primeiras e Ilhas Segundas-APAPS in Mozambico.

Aprile

mercoledì 1
ore 21.00: Conferenza “Mangiamoli giusti” con la partecipazione del prof. Silvio Greco, biologo marino, docente all’Università di Pollenzo e membro del Comitato Scientifico di Slow Fish.
L’incontro sarà affiancato dalla mostra “Mangiamoli giusti”.
giovedì 16
ore 21.00: Conferenza “Gestione delle risorse dell’Antartide”.
domenica 19
ore 15.00: Pomeriggio di attività e laboratori di Consumo Sostenibile per ragazzi, famiglie e scuole, progetto didattico junior sulla filiera del pesce.
Presentazione dei Campi WWF junior di Biologia Marina “Giovani biologi marini per un futuro da A-Mare” con programmazione di possibili escursioni per attività didattiche in Liguria per l’estate 2015.

Maggio

mercoledì 6
ore 21.00: “La Tonnarella di Camogli”, descrizione dell’esperienza e proiezione del documentario che ha partecipato al Mare Film Festival 2014; presentazione di attività di ittiturismo e attività didattiche in loco per l’estate 2015.
14-17 maggio
Presentazione di iniziative Blue Food: Green Future? durante le giornate di Slow Fish a Genova.

Giugno

11-14 giugno
Presentazione di iniziative Blue Food: Green Future? durante le giornate del Milano Matsuri, festival di cultura e gastronomia giapponese.
giovedì 25
ore 21.00: Conferenza “Uomini e Cozze” del prof. Riccardo Cattaneo Vietti. L’incontro sarà affiancato dalla mostra di istallazioni artistiche ironiche “La Cozza Cittadina del Mondo”, se possibile nelle teche dell’Acquario per la parte scientifica, possibilmente per qualche settimana. (Eventuali degustazione di cozze sul territorio di Milano in collaborazione con ristoratori italiani ed etnici).

Luglio

lunedì 6
ore 17.00: Show cooking di confronto tra uno chef italiano e uno chef giapponese sull’uso del pesce sostenibile in due tradizioni gastronomiche che sono Patrimonio dell’Umanità Unesco.
Momento di rilancio dei concorsi fotografico “Il Tuo Mare” e foodblog “Il Mare nella Rete”.
giovedì 23
ore 21.00: Proiezione di due documentari in lingua inglese sulla pesca. Confronto sul tema “Futuro delle risorse marine e nuove tecnologie” con collegamento in diretta con subacquei dell’Orto di Nemo.

Settembre

giovedì 17
ore 21.00: Evento sulle Risorse sostenibili di acqua dolce.
Per tutto il mese di settembre eventi e degustazioni sul territorio lombardo: lago di Como, risaie in Lomellina, ecc.

Ottobre

giovedì 1
ore 21.00: Evento di chiusura sul mese dedicato alle risorse sostenibili di acqua dolce.
mercoledì 14
ore 11.00: Giornata di conferenze a proseguimento del Convegno WWF sulla Gestione della Pesca con Programma Mare.
lunedì 26
ore 21.00: Conferenza Greenpeace: “Clima e Risorse Marine”. Gli effetti a tutto campo del riscaldamento globale, analisi di cosa è ancora disponibile in termini di risorse pesca, cibo presente e futuro, e cosa è possibile fare per non arrivare al collasso.

Novembre e Dicembre

giovedì 5
ore 21.00: Conferenza su “Gestione di un’Area Marina Protetta: vantaggio di sostenibilità e vantaggio di biodiversità”.
data da definire
Chiusura del programma Blue Food: Green Future? con la conferenza “Il futuro è un’ipotesi?” (titolo provv.), a cui partecipano tutti gli organizzatori.
data da definire
Esposizione delle opere selezionate nel concorso fotografico “Il Tuo Mare” e premiazione dei vincitori.
data da definire
Confronto tra foodblogger sui temi della cucina di pesce sostenibile e della loro diffusione in rete e proclamazione dei vincitori del contest “Il mare nella Rete”.
data da definire
Inaugurazione della mostra di Gianni De Paoli [*]

[* I mesi di novembre e dicembre chiudono il progetto BFGF del 2015 con un evento espositivo che ne riassume i contenuti: l’artista Gianni De Paoli durante l’anno realizzerà opere con gli scarti dei pesci nominati nelle conferenze ed utilizzati durante le degustazioni, da esporre in una mostra dal titolo (provv.) “Grazie al Mare”. Attorno a questo nucleo ruota una mostra collettiva “L’acqua come Nutrimento” (titolo provv.) ispirata al consumo sostenibile delle risorse acquatiche.]